© 2019 - Asolomontegrappa.it
è un progetto a cura di Ipa Diapason

Eventi

Candidatura MAB UNESCO Monte Grappa, esito rinviato causa Covid

Candidatura MAB UNESCO Monte Grappa, esito rinviato causa Covid
02.07.2021

Per motivi legati all’emergenza sanitaria conseguente alla pandemia da Covid-19, quest’anno l’UNESCO non ha comunicato nel mese di giugno, come di consueto avveniva, l’esito delle candidature ricevute per il riconoscimento a Riserva della Biosfera MAB UNESCO che in questa sessione interessa direttamente la candidatura del Monte Grappa. Tale comunicazione è stata pertanto rinviata a data da destinarsi. L’incontro annuale del MAB-ICC - International Coordinating Council (Consiglio Internazionale di Coordinamento del Programma Uomo e Biosfera), nel corso del quale vengono normalmente assegnati i riconoscimenti, è stato spostato di qualche mese e al momento è previsto che si tenga ad Abuja in Nigeria. Le specifiche del programma di quella che sarà la 33sima sessione del MAB-ICC saranno tuttavia confermate nel prossimo periodo, anche in base all’andamento mondiale della pandemia.

È possibile che sia quindi questa l’occasione in cui saranno comunicati gli esiti delle candidature presentate dai territori che ambiscono ad entrare nella rete delle Riserve della Biosfera MAB UNESCO. Il MAB-ICC è infatti il principale organo di governo del programma MAB ed è composto da 34 Stati membri eletti dalla Conferenza Generale biennale dell'UNESCO, a cui sono assegnati vari ruoli, tra cui il compito di decidere il riconoscimento di nuove Riserve della Biosfera e di monitorare gli esiti delle raccomandazioni sui rapporti periodici di revisione delle Riserve della Biosfera.

“Tenuto conto della situazione sanitaria mondiale conseguente al Covid, lo spostamento di data dell’esito delle candidature era da mettere in preventivo - dichiara il Presidente dell’IPA Terre di Asolo e Monte Grappa Annalisa Rampin -. Il rinvio non ferma tuttavia il nostro impegno per la Riserva della Biosfera e in questi mesi di attesa saranno avviati i tavoli di lavoro e il comitato di gestione.”