© 2019 - Asolomontegrappa.it
è un progetto a cura di Ipa Diapason

Progetti

Comunicazione pubblica: parole in Comune

Comunicazione pubblica: parole in Comune
10.06.2021

Personale degli enti pubblici “a scuola” di comunicazione pubblica. Mercoledì 9 giugno è partito un corso formativo sulla tematica rivolto ai dipendenti e collaboratori dei 25 Comuni coinvolti nel percorso di candidatura del Monte Grappa a Riserva della Biosfera secondo il programma MAB UNESCO. L’iniziativa viene svolta in collaborazione con Comunicazione Pubblica (www.compubblica.it), associazione che riunisce i comunicatori pubblici italiani ovvero chi, all’interno della Pubblica Amministrazione, si occupa di Urp, di ufficio stampa o dell’attività di portavoce delle istituzioni pubbliche ai vari livelli. Il corso prevede un’intensa attività formativa e di aggiornamento professionale per i dipendenti e collaboratori per avvicinare cittadini e istituzioni, per condividere un linguaggio comune, per semplificare la relazione con le persone del territorio e per contribuire a trasformare l’area del Grappa in un laboratorio di efficienza amministrativa, buona comunicazione, integrazione tra istituzioni pubbliche, imprese e mondo del terzo settore. Il progetto nasce dall’accordo tra Associazione Italiana della Comunicazione Pubblica e Istituzionale e l’Intesa Programmatica d’Area Terre di Asolo e Monte Grappa, nella direzione di costruire un percorso virtuoso nella prospettiva della candidatura a Riserva della Biosfera. Da parte dei 25 Comuni coinvolti si tratta di una preziosa occasione offerta ai propri dipendenti di aggiornamento e formazione professionale on line, conforme alla Legge 150/2000 e valida per i crediti di qualificazione professionale (Legge 4/2013).

“Abbiamo da potenziare un segmento fondamentale allo sviluppo dell’intero territorio del Grappa in termini di richiamo turistico, sviluppo del senso di comunità, crescita degli investimenti e della capacità di ripresa e resilienza dopo oltre un anno di stop imposto dalla pandemia - sottolinea la Presidente dell’IPA Annalisa Rampin - e questa attività rientra nel più ampio quadro di costruzione del percorso che con tutti i Sindaci del territorio stiamo portando avanti per imprimere un’accelerazione all’innovazione della Pubblica Amministrazione, partendo proprio dal Grappa.”

Dalla scelta delle parole alla creazione di un vero e proprio stile comunicativo condiviso da parte degli enti territoriali del Grappa, questa nuova attività messa in campo dall’Intesa Programmatica d’Area è una vera sfida di innovazione e di crescita dell’intero territorio del Grappa. Articolata su moduli formativi che vanno dai principi della comunicazione pubblica alla semplificazione ed efficienza comunicativa, dalla transizione ecologica alla comunicazione di crisi, dall’uso esperto delle piattaforme digitali alla trasparenza, l’iniziativa rappresenta per il personale coinvolto un’occasione per acquisire nuove competenze e conoscenze sui temi più attuali dell'innovazione della pubblica amministrazione e per confrontarsi con docenti e colleghi di tutta Italia. Il corso si pone l'obiettivo di fornire ai comunicatori pubblici del territorio - o a chi ha intenzione di migliorare le proprie abilità comunicative a vantaggio della propria professionalità e delle performance del proprio ente - le chiavi per entrare nel mondo dell’uso consapevole dei mezzi e dei canali più adatti a dialogare e rispondere con efficacia alle aspettative delle persone nella transizione ecologica e digitale.

Il successo delle azioni di comunicazione e il raggiungimento degli obiettivi strategici del percorso di candidatura del Monte Grappa a Riserva della Biosfera secondo il programma MAB UNESCO, come patrimonio di consapevolezza da parte delle persone che vivono nel territorio e come elemento di richiamo turistico, è un tema di processo in cui la comunicazione pubblica può dare un impulso determinante. Parole in Comune.